preferenze utente

cerca nell'archivio del sito Cerca cerca nell'archivio del sito


Search comments

ricerca avanzata

Nuovi eventi

Asia occidentale

nessun evento segnalato nell'ultima settimana

Gi¨ le mani da Emergency!

category asia occidentale | imperialismo / guerra | comunicato stampa author giovedý aprile 15, 2010 17:47author by Federazione dei Comunisti Anarchici - FdCAauthor email fdca at fdca dot it Segnalare questo messaggio alla redazione

Comunicato di solidarietÓ

Chi sceglie le vittime Ŕ un complice, chi non Ŕ con loro Ŕ contro di loro. E come tale va colpito. Con le menzogne, con le pallottole, che importa? Va ridotto al silenzio.
emergency.jpg


Gi¨ le mani da Emergency!


Asimmetrica, postmoderna, non convenzionale.... Questa sporca guerra non sappiamo pi¨ come chiamarla. Continua a mietere vittime, quasi sempre civili, come sempre pi¨ le guerre, dalla prima del secolo scorso in poi.

Uccide vittime simboliche, come la democrazia, i diritti, la libertÓ. Parole grosse, ridotte a stracci dalla retorica di guerra. E vittime reali, donne, bambini, gente che va al lavoro o a una festa. Le une e le altre difese dal lavoro di pochi.

Chi sceglie le vittime Ŕ un complice, chi non Ŕ con loro Ŕ contro di loro. E come tale va colpito. Con le menzogne, con le pallottole, che importa? Va ridotto al silenzio, come il movimento pacifista, preso per stanchezza ed impotenza da una guerra interminabile e lontana dai riflettori, vietata agli sguardi, embedded, blindata. Va infamato con accuse tanto grottesche da non temere il ridicolo.

Gi¨ le mani da Emergency.

E' una delle poche cose che non ci fa vergognare di vivere in questo paese.

Federazione dei Comunisti Anarchici


Link esterno: http://www.fdca.it
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
ę 2001-2020 Anarkismo.net. Salvo indicazioni diversi da parte dell'autore di un articolo, tutto il contenuto del sito pu˛ essere liberamente utilizzato per fini non commerciali sulla rete ed altrove. Le opinioni espresse negli articoli sono quelle dei contributori degli articoli e non sono necessariamente condivise da Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]