user preferences

New Events

Italia / Svizzera

no event posted in the last week

Gli schiavi di Castel Volturno

category italia / svizzera | migrazione / razzismo | stampa non anarchica author Wednesday July 16, 2014 22:50author by Lucio Garofalo Report this post to the editors

Vanno benissimo tutte le manifestazioni e le iniziative a favore delle popolazioni di Gaza e della causa palestinese. Idem per le vertenze in difesa della Costituzione, le mobilitazioni a sostegno della scuola pubblica e per il diritto allo studio, e tutte le lotte giuste e sacrosante. Ma alle porte di casa nostra (o Cosa Nostra) rischia di esplodere una vera e propria polveriera sociale.

Vanno benissimo tutte le manifestazioni e le iniziative a favore delle popolazioni di Gaza e della causa palestinese. Idem per le vertenze in difesa della Costituzione, le mobilitazioni a sostegno della scuola pubblica e per il diritto allo studio, e tutte le lotte giuste e sacrosante. Ma alle porte di casa nostra (o Cosa Nostra) rischia di esplodere una vera e propria polveriera sociale. Mi riferisco alla rivolta degli "schiavi negri" a Castel Volturno, lungo la via Domiziana. Un territorio che praticamente è in mano ai più feroci clan della camorra campana. Qui la manodopera africana (composta in gran parte da immigrati nigeriani e ghanesi) è ridotta letteralmente in schiavitù. Solo le "anime pie" dei benpensanti e farisei borghesi, o chi è in assoluta malafede, può fingere di sorprendersi e scandalizzarsi "ingenuamente". In simili vicende non esiste nulla di "candido". Né può intervenire in qualche misura la legalità dello stato borghese, complice e connivente delle bande criminali che sfruttano quegli schiavi africani. Uno stato che si erge a "tutore dell'ordine" solo quando essi, esasperati, insorgono contro i loro spietati aguzzini.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Neste 8 de Março, levantamos mais uma vez a nossa voz e os nossos punhos pela vida das mulheres!
© 2005-2019 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]