Benutzereinstellungen

Neue Veranstaltungshinweise

Italia / Svizzera

Es wurden keine neuen Veranstaltungshinweise in der letzten Woche veröffentlicht

Kommende Veranstaltungen

Italia / Svizzera | Ambiente

Keine kommenden Veranstaltungen veröffentlicht

La terra trema ancora

category italia / svizzera | ambiente | opinione / analisi author Mittwoch August 24, 2016 23:02author by Lucio Garofalo Report this post to the editors

La terra trema ancora in Italia, ma non abbiamo imparato nessuna lezione...

La terra trema ancora in Italia, ma non abbiamo imparato nessuna lezione

Un sisma di magnitudo 6.0, pari a quello che nel 2009 devastò la città dell'Aquila, ha colpito un'area assai vasta compresa tra Lazio, Marche ed Umbria, provocando danni ingenti alle abitazioni e, purtroppo, alle persone. Sembra che in particolare un intero paese, Amatrice, sia stato raso al suolo e si scava sotto le macerie per recuperare le vittime e salvare i superstiti. Questa ennesima calamità "naturale" conferma, casomai ce ne fosse ancora bisogno, che il territorio appenninico dell'Italia centro-meridionale denota un elevatissimo rischio di sismicità, pari ai livelli del Giappone, giusto per intenderci. La frequenza e la pericolosità dei fenomeni tellurici che si verificano, forniscono la prova più tangibile ed inequivocabile. Per cui occorre un grado di preparazione tecnologica, di educazione preventiva civile (a cominciare dalle istituzioni scolastiche), di politica seria in chiave antisismica, che evidentemente non è stato ancora raggiunto nel nostro Paese, malgrado le disastrose esperienze del passato. Sarebbe l'ora di attrezzarsi in modo adeguato, come avviene da tempo in Giappone. In Italia non si è appreso nessun insegnamento dalla storia. Ora è il momento del dolore, della rabbia, della solidarietà morale e materiale, ma dovrà pur venire il momento dell'assunzione di responsabilità e di scelte politiche serie.

Lucio Garofalo

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
George Floyd: one death too many in the “land of the free”

Italia / Svizzera | Ambiente | it

Mi 25 Nov, 22:05

browse text browse image

textNorcia: Terremoti e megasdotto Brindisi Minerbio 00:45 Do 11 Mai by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Norcia, 13 maggio, ore 16.00 - iniziativa dei Comitati e Associazioni contro il gasdotto SNAM \\\\\\\"Rete Adriatica\\\\\\\"

textVELENI A NORD-EST 16:33 Di 25 Apr by Gianni Sartori 0 comments

VERSIONE RIVEDUTA E CORRETTA:
UN AMARO AMARCORD TRA I MIASMI INQUINANTI DEL NORD-EST , RICORDI DI UN'EPOCA IN CUI, FORSE, SI POTEVA ANCORA IMPEDIRE LA CATASTROFE AMBIENTALE, STRISCIANTE O DILAGANTE...

textContro la distruzione ambientale a Mori 18:17 Do 02 Mär by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Domenica 12 febbraio, cinquecento persone hanno attraversato le strade di Mori per dire ancora una volta “Fissare il diedro subito. Resistere all'arroganza”. In centinaia siamo poi entrati nel cantiere per vedere da vicino la devastazione compiuta dalle ruspe e apporre su uno dei pochi muri a secco rimasti un enorme striscione: “Questa è devastazione, non sicurezza. Fermare i lavori, fissare il diedro subito”

textContinueremo a vigilare affinché le norme vigenti, che in Italia e in Friuli vietano le coltivazioni... 19:05 Fr 20 Feb by Coordinamento per la tutela della biodiversità FVG 0 comments

Va cercata e distrutta ogni coltivazione ogm presente sui nostri territori e le aziende agricole coinvolte devono essere punite e messe sotto sequestro cautelativo.

textLa prode Lanzillotta e i paladini delle privatizzazioni 17:59 Mi 25 Dez by FdCA Sez. Luigi Fabbri di Roma 0 comments

In barba a tutti i referendum anti-privatizzazioni, nella commissione bilancio del Senato è stato votato un emendamento presentato dalla senatrice di Scelta Civica, Lanzillotta, riguardante il decreto “Salva-Roma”.
Questa modifica vincola le risorse per finanziare il bilancio di Roma alla privatizzazione, tranne che dell'ACEA, delle altre aziende pubbliche e alla possibilità di licenziamento per quelle in perdita.

ilva.jpg imageRete nazionale salute e sicurezza sul lavoro e sui territori 06:15 Mo 28 Jan by Lia Didero 0 comments

Una cinquantina di attivisti hanno partecipato all'assemblea delle Rete nazionale salute e sicurezza sul lavoro e sui territori ospitata nei locali dell'Unicobas di Roma, Si è trattato di un'assemblea in parte di formazione- grazie agli interventi di Gatti sulle nanopatologie, ovvero sulle patologie da particelle ultrasottili, e Aucone, sul rischio sismico, ma in cui la parte centrale, ovviamente, è stato però l'incontro con i tre delegati operai di Taranto, da anni , forse decenni, attivi sul fronte ILVA.

taranto.jpg imageTaranto libera! 16:34 Fr 28 Dez by Tulipanonero 0 comments

Il 15 Dicembre le strade di Taranto sono state protagoniste del Corteo “Taranto Libera” organizzato dal comitato15dicembre che raccoglie cittadini di Taranto e non, uniti per l’occasione.

senza_padroni.jpg imageLavorare senza padroni 20:56 Fr 30 Nov by FdCA - Fano/Pesaro 1 comments

La cooperazione nel XXI secolo

nomuos.jpg imageContro il MUOS, per una Sicilia terra di pace 18:04 Fr 05 Okt by Comitato No MUOS di Palermo 2 comments

Gli effetti del MUOS saranno quelli gravissimi di porre la "portaerei" Sicilia come base (e quindi obiettivo) di un eventuale conflitto nucleare e di aumentare l'inquinamento elettromagnetico nel raggio di decine di chilometri, con un seguito inevitabile di malformazioni infantili e tumori per gli abitanti della Sicilia sud-orientale. Inoltre, la realizzazione del MUOS distruggerà l'economia del territorio (agricoltura, allevamenti, turismo, ecc.) e limiterà drasticamente la mobilità dei siciliani pregiudicando l'attività degli scali aerei (Comiso, Fontanarossa, Punta Raisi, Trapani-Birgi) già ampiamente danneggiati dalle servitù militari.

re.jpg imageSolidarietà ai No Tav italiani 21:26 Do 05 Apr by Rete Europea dei sindacati alternativi e di base 0 comments

Documento proposto da USI - Unione Sindacale Italiana ed approvato al Congresso della Rete europea del sindacalismo alternativo e di base

more >>

textIERI LA RIMAR, OGGI LA MITENI Apr 25 by Gianni Sartori 1 comments

Tra il serio e il faceto (si ride per non piangere) una carrellata di ricordi sui tempi in cui si sarebbe ancora potuto impedire il disastro ambientale del Nord-Est (forse).

imageBiologico, collettivo, solidale-Biologico, dalla filiera agricola alle azioni mutualistiche Sep 02 by Coordinamento Lotte e Territorio 0 comments

Irriducibilità al capitalismo significa lavorare in termini di partecipazione

textBarbarie e fatalismo Aug 26 by Lucio Garofalo 0 comments

Tra le abitazioni private e gli edifici pubblici che sono crollati a causa del sisma dell'altra notte, rientra addirittura una scuola costruita nel 2012, per cui dovrebbe essere stata, almeno in teoria, una struttura antisismica. In ogni caso, alcuni giorni fa si è verificata in Giappone una scossa della stessa entità (magnitudo 6 scala Richter), ma non si sono registrati danni alle persone...

textIl giallo del treno scomparso Nov 07 by Roberto Pisani 0 comments

Nella giornata di venerdì, su televisioni, giornali online in diretta, tv locali e nazionali e tramite passaparola via internet, una valanga di foto e di parole hanno accompagnato gli aggiornamenti sulla ennesima, tragica alluvione a Genova. Tra queste notizie alcuni ricordano di aver sentito parlare di un treno deragliato a causa di una frana. Un treno che deraglia, qualcuno avrà pensato, non è cosa da poco...

textRischio sismico nelle strutture lavorative e nei territori Jan 28 by Francesco Aucone 0 comments

Testo dell'intervento fatto durante l'Assemblea della Rete nazionale salute e sicurezza sul lavoro e sui territori tenutasi a Roma il 25 gennaio 2013.

more >>

textNorcia: Terremoti e megasdotto Brindisi Minerbio Mai 11 sezione \\\\\\\"Luigi Fabbri\\\\\\\" di Roma 0 comments

Norcia, 13 maggio, ore 16.00 - iniziativa dei Comitati e Associazioni contro il gasdotto SNAM \\\\\\\"Rete Adriatica\\\\\\\"

textContinueremo a vigilare affinché le norme vigenti, che in Italia e in Friuli vietano le coltivazioni... Feb 20 Friuli Venezia Giulia 0 comments

Va cercata e distrutta ogni coltivazione ogm presente sui nostri territori e le aziende agricole coinvolte devono essere punite e messe sotto sequestro cautelativo.

textLa prode Lanzillotta e i paladini delle privatizzazioni Dez 25 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

In barba a tutti i referendum anti-privatizzazioni, nella commissione bilancio del Senato è stato votato un emendamento presentato dalla senatrice di Scelta Civica, Lanzillotta, riguardante il decreto “Salva-Roma”.
Questa modifica vincola le risorse per finanziare il bilancio di Roma alla privatizzazione, tranne che dell'ACEA, delle altre aziende pubbliche e alla possibilità di licenziamento per quelle in perdita.

imageLavorare senza padroni Nov 30 1 comments

La cooperazione nel XXI secolo

imageContro il MUOS, per una Sicilia terra di pace Okt 05 2 comments

Gli effetti del MUOS saranno quelli gravissimi di porre la "portaerei" Sicilia come base (e quindi obiettivo) di un eventuale conflitto nucleare e di aumentare l'inquinamento elettromagnetico nel raggio di decine di chilometri, con un seguito inevitabile di malformazioni infantili e tumori per gli abitanti della Sicilia sud-orientale. Inoltre, la realizzazione del MUOS distruggerà l'economia del territorio (agricoltura, allevamenti, turismo, ecc.) e limiterà drasticamente la mobilità dei siciliani pregiudicando l'attività degli scali aerei (Comiso, Fontanarossa, Punta Raisi, Trapani-Birgi) già ampiamente danneggiati dalle servitù militari.

more >>
© 2005-2020 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]