Benutzereinstellungen

Kommende Veranstaltungen

Italia / Svizzera | Storia

Keine kommenden Veranstaltungen veröffentlicht

Falange Armata, Ultimo Atto Della Strategia Della Tensione?

category italia / svizzera | storia | dibattito author Mittwoch Dezember 06, 2017 03:01author by Alternativa Libertaria /fdca - Alternativa Libertaria /fdca Report this post to the editors

Dal maggio del 1992 alla fine del 1993, l’Italia è insanguinata da una decina di attentati firmati dal gruppo terroristico che si fa chiamare “Falange Armata”. Sono numerosi i morti che provocano in tutto il paese.
torrealta_7_dicembre_1.jpg

Dal maggio del 1992 alla fine del 1993, l’Italia è insanguinata da una decina di attentati firmati dal gruppo terroristico che si fa chiamare “Falange Armata”. Sono numerosi i morti che provocano in tutto il paese.
La rivelazione di Gladio, gli omicidi della Uno Bianca, le bombe davanti alle chiese e ai musei; ma anche la trattativa con Cosa Nostra, i tentativi di golpe, i segreti di Stato, irrompono nel quotidiano di un paese che sta attraversando una dura crisi economica e finanziaria, il cui esito sarà l’avvento al potere di Silvio Berlusconi.

Maurizio Torrealta ri-costruisce nel suo romanzo una partita a scacchi, giocata senza esclusione di colpi, che finisce in stallo. I testimoni che raccontano la verità vengono fatti sparire, quelli che accettano di mentire vengono premiati. Tutto torna normale. Può nascere la Seconda Repubblica.
Il movimento di classe protagonista della stagione politico-sociale e delle conquiste civili dalla metà degli anni ’60 alla fine degli anni ’70, le sue organizzazioni di massa e la sua rappresentanza politica sono stati finalmente messi in condizione di non nuocere agli interessi dello Stato, degli Stati Uniti e del capitalismo internazionale.
Grazie a questo libro, a distanza di più di vent’anni, possiamo toccare con mano come la strategia della tensione inaugurata con la strage di Piazza Fontana del 1969 e proseguita per oltre 25 anni tra stragi nelle piazze, nelle stazioni e sui treni abbia avuto bisogno di un ulteriore sussulto terroristico, tramite la Falange Armata, per riaffermare che i fascisti non sono mai stati espiantati dal tessuto statale repubblicano.
Ne discutiamo con Maurizio Torrealta giovedì 7 dicembre a Pesaro alle ore 17.30.

La presentazione è un’iniziativa co-organizzata da Alternativa Libertaria, ANPI, Biblioteca Bobbato, Fondazione XXV Aprile, ISCOP, Centro di Documentazione “Franco Salomone” di Fano.

Maurizio Torrealta nasce nel 1950 a Bologna, dove si laurea in Scienze Politiche. Dopo l’esperienza a Radio Alice, da lui stesso fondata, nel 1979 si trasferisce a New York e insegna italiano alla New York University. Nel 1987, divenuto giornalista professionista, torna in Italia e fino al 1991 collabora come inviato a Samarcanda di Michele Santoro. Tra il 1992 e il 1993 viene assunto al Tg3 come inviato in Sicilia dove inizia la sua attività investigativa sulla mafia. Per tutto il 1993 si occupa delle stragi che hanno macchiato di sangue l’Italia. Dal 2005 caporedattore delle inchieste di Rainews24, dal 2013 al 2014 è direttore del settimanale “Left”. Da dieci anni dirige la scuola di Giornalismo della fondazione Basso.

Verwandter Link: http://www.fdca.it
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
¿Què està passant a Catalunya?

Hauptseite

Noi comunisti anarchici/libertari nella lotta di classe, nell'Europa del capitale

Luttons contre le harcèlement et toutes les violences patriarcales !

The Old Man and the Coup

Hands off the anarchist movement ! Solidarity with the FAG and the anarchists in Brazil !

URGENTE! Contra A Criminalização, Rodear De Solidariedade Aos Que Lutam!

¡Santiago Maldonado Vive!

Catalunya como oportunidad (para el resto del estado)

La sangre de Llorente, Tumaco: masacre e infamia

Triem Lluitar, El 3 D’octubre Totes I Tots A La Vaga General

¿Què està passant a Catalunya?

Loi travail 2017 : Tout le pouvoir aux patrons !

En Allemagne et ailleurs, la répression ne nous fera pas taire !

El acuerdo en preparacion entre la Union Europea y Libia es un crimen de lesa humanidad

Mourn the Dead, Fight Like Hell for the Living

SAFTU: The tragedy and (hopefully not) the farce

Anarchism, Ethics and Justice: The Michael Schmidt Case

Land, law and decades of devastating douchebaggery

Democracia direta já! Barrar as reformas nas ruas e construir o Poder Popular!

Reseña del libro de José Luis Carretero Miramar “Eduardo Barriobero: Las Luchas de un Jabalí” (Queimada Ediciones, 2017)

Análise da crise política do início da queda do governo Temer

Dès maintenant, passons de la défiance à la résistance sociale !

17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia.

Los Mártires de Chicago: historia de un crimen de clase en la tierra de la “democracia y la libertad”

Strike in Cachoeirinha

Italia / Svizzera | Storia | it

Do 14 Dez, 04:45

browse text browse image

textLes Enragés nella Rivoluzione Francese 02:00 Do 14 Jul by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Chi erano questi Enragés, chi faceva parte del movimento e quali obiettivi si proponevano di realizzare
Genova, Biblioteca Francisco Ferrer, Piazza Embriaci 5/13
venerdì 15 luglio ore 17.30

textUna goccia nell'oceano 17:54 Mi 07 Jan by FdCA Sezione "Luigi Fabbri" di Roma 0 comments

Il 16 dicembre 2008, come realtà antagoniste e libertarie abbiamo promosso, insieme all'Assemblea degli studenti di Sociologia e Scienze della Comunicazione in mobilitazione, una delle pochissime iniziative che quest'anno, in Italia, abbiano ricordato la Strage di Stato.

textLa siciliana ribelle Jul 28 by Lucio Garofalo 0 comments

Pochi conoscono la vicenda di Rita Atria, raccontata dal film di Marco Amenta, "La siciliana ribelle", uscito nel 2009 nelle sale cinematografiche. Il film si ispira alla tragica storia di questa ragazza, figlia di un boss mafioso ammazzato nei primi anni ‘80...

imageBari 90 anni fa Aug 04 by Donato Romito 0 comments

In un'Italia attraversata da nord a sud dagli attacchi delle orde fasciste, tra l'1 ed il 7 agosto 1922, la Camera del Lavoro di Bari resistette vittoriosamente - come quella di Parma - all'assalto dei fascisti. Soltanto l'arrivo dell'esercito a Bari, richiesto dal prefetto su sollecito di Giuseppe Caradonna, capo del fascismo agrario pugliese, ebbe ragione della resistenza armata dei lavoratori che asserragliati nella Camera del Lavoro nella città vecchia respinsero l'omicida attacco fascista, che lasciò a terra 3 operai socialisti, Vito Cafaro, Giusto Sale e Giuseppe Passaquindici.

textLes Enragés nella Rivoluzione Francese Jul 14 sezione "Nino Malara" Genova 0 comments

Chi erano questi Enragés, chi faceva parte del movimento e quali obiettivi si proponevano di realizzare
Genova, Biblioteca Francisco Ferrer, Piazza Embriaci 5/13
venerdì 15 luglio ore 17.30

textUna goccia nell'oceano Jan 07 Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

Il 16 dicembre 2008, come realtà antagoniste e libertarie abbiamo promosso, insieme all'Assemblea degli studenti di Sociologia e Scienze della Comunicazione in mobilitazione, una delle pochissime iniziative che quest'anno, in Italia, abbiano ricordato la Strage di Stato.

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]