user preferences

Upcoming Events

No upcoming events.
italia / svizzera / lotte sul territorio / comunicato stampa Monday February 16, 2015 - 20:34 par Coalizione dei Laboratori dello Sciopero sociale
Obiettivi principali del II atto dello Strike Meeting sono stati: il consolidamento e l'articolazione della coalizione sociale e l'estensione europea del processo dello Sciopero sociale.
... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Sunday February 08, 2015 - 23:59 par Ilan S.
Gli attivisti di Bil'in non furono i primi ad aderire alla lotta popolare non armata contro il muro della separazione, contro l'occupazione e contro l'insediamento dei coloni. Tuttavia, gli attivisti di Bil'in insieme agli Anarchici Contro il Muro furono i primi a dare inizio ad una lotta persistente settimana dopo settimana. Gli attivisti dei villaggi più vicini e quelli più lontani sono venuti a Bil'in per portare il loro sostegno, per trarne ispirazione ed iniziare insieme la lotta anche nei loro villaggi. Ni'lin, Ma'sara, Beit Ummar per alcuni anni... e poi ancora altri villaggi che lottano contro l'invasione dei coloni e contro i posti di blocco degli occupanti come Nabi Saleh and Qaddum. [English] ... read full story / add a comment
1378325_795285173893636_5297279479773835095_n1.jpg
internazionale / imperialismo / guerra / cronaca Sunday February 08, 2015 - 17:13 par DAF   image 5 images
Oggi, le bande criminali che gli Stati avevano creato per i loro interessi si stanno ritirando da Kobanê lasciandosi alle spalle le rovine che hanno provocato. Mentre l'eco della vittoria della resistenza sale per le vie di Kobanê, si rafforza la convinzione della libertà al di sopra delle stesse rovine. Come ebbe a dire il compagno Durruti:"Non abbiamo paura delle rovine". Oggi e domani, a Kobanê ed in molti altri posti, sappiamo che una nuova vita nascerà tra quelle stesse rovine. [English] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / comunicato stampa Monday February 02, 2015 - 00:21 par Alternativa Libertaria/FdCA
Noi siamo e saremo vicino ai compagni del CSA Dordoni per la difesa di uno spazio di aggregazione delle lotte sociali, vedi quelle della casa. Altre sono le sedi da chiudere, quelle degli intolleranti, razzisti e xenofobi, di chi aggredisce a sprangate i compagni e con qualche complicità ne esce sempre fuori. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / migrazione / razzismo / comunicato stampa Sunday January 25, 2015 - 04:14 par Alternativa Libertaria/FdCA
Volantino diffuso sabato 24 gennaio a Fano in contrasto con sit-in razzista della Lega Nord contro i richiedenti asilo ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / comunicato stampa Wednesday January 21, 2015 - 00:42 par Alternativa Libertaria/FdCA
COL FASCISMO NON SI DISCUTE, IL FASCISMO SI ABBATTE " (Buenaventura Durruti). ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / comunicato stampa Wednesday January 21, 2015 - 00:38 par Alternativa Libertaria/FdCA
Alternativa Libertaria/FdCA - sezione Nino Malara di Genova esprime tutta la propria solidarietà e vicinanza ai compagni del Centro Sociale Dordoni per la vile aggressione subita da parte dei fascisti di Casa Pound. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / cronaca Wednesday January 21, 2015 - 00:33 par Giuseppe Moncada
Emilio viene colpito in faccia e alla testa da diverse sprangate, e cade al suolo privo di sensi.
I vigliacchi continuano a picchiarlo con calci in testa e sul viso, fino a quando i compagni riescono a sollevarlo e portarlo all'interno del centro sociale e a barricarsi dentro. ... read full story / add a comment
italia / svizzera / antifascismo / comunicato stampa Wednesday January 21, 2015 - 00:28 par Alternativa Libertaria/FdCA
Alternativa Libertaria/FdCA cremonese esprime tutta la propria solidarietà ai compagni del Centro Sociale Dordoni per l'ennesima aggressione subita da Casa Pound e al compagno Emilio vittima del brutale pestaggio che versa ancora in gravissime condizioni in ospedale. ... read full story / add a comment
francia / belgio / lussemburgo / antifascismo / comunicato stampa Monday January 19, 2015 - 19:19 par CGA Lyon
Comunicato del gruppo di Lione del CGA dopo gli attentati in Francia. [Français] ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Sunday January 18, 2015 - 17:05 par Ilan S.
"Yedioth Ahronoth", il principale quotidiano israeliano, ha rivelato nella mattinata del 13 gennaio un documento riservato del Ministero degli Affari Esteri: "Peggioramento delle misure contro Israele... si teme che gli USA non ricorrano più al loro potere di veto all'interno del Consiglio di Sicurezza... una previsione particolarmente cupa per il 2015. Si coglie quanto lontano potrebbe spingersi questo tsunami politico, che in qualche modo sta già facendo il suo lavoro". Sembra che le molte migliaia di attivisti internazionali ed esponenti politici che hanno preso parte alla lotta unitaria con gli attivisti israeliani di Anarchici Contro il Muro insieme ai comitati popolari dei villaggi palestinesi siano stati i catalizzatori che hanno portato più volte la lotta all'ordine del giorno dei media fino a raggiungere la visibilità necessaria. [English] ... read full story / add a comment
francia / belgio / lussemburgo / migrazione / razzismo / comunicato stampa Tuesday January 13, 2015 - 21:27 par Alternativa LIbertaria/FdCA
Anche noi siamo Charlie, no al fascismo islamico ed a chi lo finanzia, no a chi costruisce un futuro di odio ... read full story / add a comment
elections_greece.jpg
grecia / turchia / cipro / economia / comunicato stampa Tuesday January 13, 2015 - 18:00 par Alternativa Libertaria/FdCA   image 1 image
Le elezioni ed i parlamenti come è noto non sono - per il loro carattere interclassista - strumenti in grado di rappresentare gli interessi della classe lavoratrice e degli sfruttati. E se mai si dovesse paventare che l'esito delle urne possa spostare un po' gli equilibri politici a sfavore degli interessi capitalistici internazionali o di quel singolo Stato, può persino accadere che le elezioni diventino un pericoloso momento di partecipazione e di democrazia da scongiurare. ... read full story / add a comment
arton6164551d4.jpg
francia / belgio / lussemburgo / migrazione / razzismo / comunicato stampa Tuesday January 13, 2015 - 17:43 par Commission internationale AL   image 1 image
Il massacro perpetrato stamattina nei locali di Charlie Hebdo, è un atto ignobile da condannare senza riserve. [Français] ... read full story / add a comment
internazionale / antifascismo / comunicato stampa Tuesday January 13, 2015 - 16:57 par GGCarbon
Esprimiamo il nostro più profondo dolore e tutta la nostra rabbia per l'assassinio a sangue freddo dei disegnatori e dei giornalisti di Charlie Hebdo e di altre persone inermi da parte di terroristi che si richiamano a un dio crudele. CIB Unicobas e USB dell'Università di Bari, non permetteranno mai che il diritto alla libera espressione, e più semplicemente alla Libertà, sia minacciato dall’oscurantismo, dal misticismo e dall’autoritarismo di qualsiasi colore o padrone. Combatteremo sempre e dovunque tutti i soprusi e i nemici della Libertà. ... read full story / add a comment
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Friday January 02, 2015 - 16:35 par Ilan S.
La vittoria sempre più vicina nella lotta per bloccare l'avanzata del progetto coloniale Zionista e persino per farlo ritirare un po' non iscrive i veri buoni nello scorrere della storia. La sconfitta che si avvicina spinge la classe dirigente israeliana a compiere passi disperati ed a commettere aperte atrocità. Aumentano gli sforzi per trasferire i Beduini che vivono nei confini del 1948 così come i residenti nei villaggi del territori occupati nel 1967. Il calante appoggio delle potenze imperialiste ad Israele a causa dei cambiamenti in atto nelle dinamiche geopolitiche nella regione, l'opinione pubblica mondiale ed i costi economici provocano un graduale mutamento nei rapporti di forza interni alla classe dirigente capitalista israeliana di cui ne vedremo gli effetti nelle prossime elezioni. [English] ... read full story / add a comment
2014__12__8__banderole_reseau_europeen.jpg
internazionale / lotte sindacali / cronaca Wednesday December 24, 2014 - 14:52 par Commission internationale AL   image 1 image
Le Rete europea dei sindacati alternativi e di base continua a lavorare con progetti che a breve ed a lungo termine. Si è riunita a Tolosa nel fine settimana del 15 e 16 novembre ed ha dimostrato una crescente vitalità al pari delle organizzazioni che ne fanno parte. [Français] ... read full story / add a comment
Bil'in, 12.12.14. Foto: Hamza Burnat
mashrek / arabia / irak / lotte sul territorio / cronaca Wednesday December 24, 2014 - 00:44 par Ilan S.   image 1 image
E' finito quel vecchio ordine mondiale, in cui gli interessi degli USA nel Mediterraneo orientale permettevano ad Israele - un bastione degli USA - di continuare la colonizzazione sionista nella Palestina occupata nel 1967. L'Europa ha iniziato a far pesare i suoi interessi che non coincidono col bastione israeliano. I passi fatti dall'Europa sono sostenuti dall'ostilità dell'opinione pubblica europea nei confronti del colonialismo israeliano, sentimento a cui ha contribuito non poco la lotta unitaria in Cisgiordania. E' stato l'avvicinarsi della crisi imminente che ha costretto il Primo Ministro israeliano a indire nuove elezioni, per evitare che la scadenza elettorale normale si tenesse a crisi ormai avanzata e ne fosse influenzata. [English] ... read full story / add a comment
cgt.jpg
iberia / repressione / prigionieri / comunicato stampa Tuesday December 23, 2014 - 18:18 par Confederació General del Treball (CGT) de Catalunya   image 1 image
Martedì 16 dicembre mattina abbiamo appreso la notiza dalla radio. Come in altre occasioni, ci siamo resi conto che la repressione viene a bussare alle porte delle nostre case. Questa volta è toccato alla Kasa de la Muntanya de Gracia, all'Ateneo Anarquista de Poble Sec, all'Ateneo Libertario de San Andrés, a varie case occupate, etc. [Castellano] ... read full story / add a comment
italia / svizzera / repressione / prigionieri / comunicato stampa Tuesday December 23, 2014 - 17:31 par Federazione cremonese Alternativa Libertaria/FdCA
Alternativa Libertaria/FdCA, esprime tutta la propria solidarietà ai compagni cremonesi arrestati a Formigine (MO), Aro e Vivi, vittime della aggressione poliziesca mentre si opponevano ad una iniziativa di Forza Nuova. ... read full story / add a comment
E

it

Sat 04 Jul, 04:17

browse text browse image

logosyndical.jpg imageDichiarazione dell'incontro internazionale dell'8-9 giugno 2015 15:53 Sun 21 Jun by Red sindical internacional de solidaridad y de luchas 0 comments

La Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta, costituita nel marzo 2013 nell'incontro a Saint-Denis (Francia), è il prodotto di anni di scambi e di lavoro comune tra alcune delle organizzazioni fondatrici. Così, sulla base di linee guida e di pratiche sindacali comuni, siamo stati in grado di radunare i sindacati, le correnti sindacali e le tendenze di molti paesi nelle Americhe, dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia. [Castellano]

textPalestina/Israele: La campagna B.D.S. ha successo e la classe dirigente israeliana ne teme gli svilu... 16:03 Wed 17 Jun by Ilan S. 0 comments

I danni della campagna BDS sull'economia israeliana sembrano essere ancora marginali... ma questi margini si stanno allargando velocemente. Già alcune imprese sottoposte a pressione perché operanti nelle aree degli insediamenti dell'occupazione del 1967, si stanno ritirando nei territori israeliani del 1948, pur rinunciando così agli aiuti governativi e ad una manodopera a minor costo. I media israeliani si riempiono di avvertimenti e dei timori dei commercianti. Ormai è evidente la connessione tra la lotta unitaria nelle manifestazioni e la campagna BDS con lo sviluppo dei boicottaggio. [English]

textPalestina-Israele, sulla lotta unitaria che sostiene la campagna B.D.S. si sta abbattendo recentemen... 16:32 Sun 07 Jun by Ilan S. 0 comments

Le azioni unitarie non-violente - principalmente alcune manifestazioni del venerdì - non sono così impegnative per le forze armate israeliane. Tuttavia, l'attenzione dei media su queste lotte ed ancor di più la partecipazione ad esse di attivisti internazionali che poi rilanciano nei loro paesi la lotta internazionale, sono un fattore reale di preoccupazione per Israele. I controlli ai confini, che riuscivano ad impedire l'ingresso degli attivisti, non sono più tanto efficaci. La classe dirigente israeliana non è ancora nel panico, ma di recente appare molto preoccupata. [English]

textPalestina-Israele, mentre le divergenze all'interno della già sofferente classe dirigente minacciano... 14:22 Wed 03 Jun by Ilan S. 0 comments

La vittoria elettorale che doveva essere la risposta di Netanyahu alla rivolta in seno alla classe dirigente - gravida di minacce di ridimensionamento verso il suo giornale - si è rivelata una sconfitta parziale. Netanyahu dipende ora dall'appoggio del partito del centro-destra e dai partiti ortodossi e sta cercando disperatamente di riconquistare il controllo della situazione. La montante pressione su Israele minaccia di accelerare rapidamente. Ve ne sono le avvisaglie nella minaccia di espellere Israele dalla FIFA e nell'intervento della Corte dell'Aja. E' prossima l'iniziativa della Francia all'interno del consiglio di sicurezza dell'ONU. [English]

textPalestina-Israele, la lotta unitaria favorisce la campagna B.D.S. intensificando la pressione intern... 17:31 Sun 24 May by Ilan S. 0 comments

La crescente pressione operata dalla campagna B.D.S. non solo preoccupa la classe dirigente israeliana, ma ne ha già provocato una spaccatura. Che si era manifestata nelle dimissioni del governo di Netaniahu e nell'indizione di nuove elezioni. L'esito è stato persino peggiore per lui. Ha perso la maggioranza all'interno della destra. Il suo 61% (contro il 59%) è stato ottenuto solo coalizzandosi con il centro-destra di Kakhlon che aveva già bloccato le mosse della destra tradizionale e di alcune tendenze di neoliberismo radicale. Un nuovo equilibrio di potere all'interno della classe dirigente israeliana potrebbe portare nel futuro immediato ad una coalizione con il partito di pseudo-sinistra della lista sionista o addirittura ad una diversa coalizione senza Netaniahu o persino senza il partito Licud. In questo contesto proseguono gli sgomberi di palestinesi - sia in Israele che in Cisgiordania. [English]

images.jpg imageEXPO 2015: nutrire il capitalismo, energie per lo sfruttamento 23:44 Sun 26 Apr by Alternativa LIbertaria/FdCA 0 comments

1 Maggio manifestazione internazionale a Milano

contro un'altra grande opera inutile,

contro 6 mesi di menzogne e annichilimento dei diritti,

per liberare l'agricoltura dal profitto e dallo spreco

textKurdistan: teoria e gineologia 01:14 Mon 20 Apr by Arin Mirkam 0 comments

Il movimento femminile curdo vuole ovviamente distruggere il patriarcato e riferirsi alle esperienze del movimento femminista, ma si sforza anche di costruire una teoria originale adatta al contesto del Kurdistan.

rallynoticefinalsaturday4april2015a41e1427453761459.jpg imageAustralia: Manifestazione contro il razzismo sabato 4 aprile 00:36 Mon 20 Apr by MACG 0 comments

Gli estremisti di destra di “Reclaim Australia” intendono fare una manifestazione anti-musulmana a Melbourne ed anche in altre città del paese. Vogliono far credere alle gente di essere nient'altro che “semplici australiani” i quali sono preoccupati dell'"islam radicale". Quello che NON vi dicono è che sono solo dei fascisti – di estrema destra, dei razzisti innamorati di Hitler i quali si avvolgono tatticamente nella bandiera australiana. [English]

textPalestina-Israele, la lotta unitaria in tempi turbolenti di frammentazione della classe dirigente si... 16:27 Thu 26 Mar by Ilan S. 0 comments

La saldatura tra le classi dirigenti sioniste e capitaliste che era iniziata nel 1948, è controllata dal 2010 dai magnati dell'economia. Quel neoliberismo "così vincente" è stato sfidato dalla lotta sociale, dai conflitti all'interno della stessa classe dirigente capitalista e minacciato dalla pressione internazionale che mina il potere calante del vecchio ordine da quando la destra ha perso la maggioranza assoluta nel parlamento a causa ora dell'opposizione sionista più moderata (Kachlon). Non è certo quanto velocemente l'arretramento della corrente neoliberista insieme alla sconfitta dei magnati e combinata con la pressione internazionale porteranno ad un arretramento anche del progetto di espansione sionista che espelle i Palestinesi. [English]

textPalestina-Israele, anno decisivo per la lotta unitaria 18:15 Sun 22 Mar by Ilan S. 0 comments

La pur minima pressione delle potenze imperialiste su Israele affinché attenui la sua morsa sui Palestinesi delle aree occupate nel 1967 sta dando i suoi risultati (più in Cisgiordania che nel ghetto di Gaza). Infatti Israele sta dando lavoro ai circa 100.000 Palestinesi dei territori occupati. La maggior parte dei posti di blocco sono stati rimossi. La rivolta dei Palestinesi in Cisgiordania prosegue solo grazie ai canali di una piccola minoranza di attivisti che tengono vive lotte sia unitarie che separate durante il weekend. [English]

more >>

textDel conflitto sociale in epoca di crisi economica: disoccupati e reddito di cittadinanza Jun 17 by Nesplara 0 comments

Brevi considerazioni sulla necessità di integrare i disoccupati nel movimento dei lavoratori e sull'organizzazione di un movimento di massa per il salario minimo/reddito di cittadinanza

textItalia: la lotta contro la riforma della scuola Jun 17 by Donato Romito 0 comments

Quella dei lavoratori della scuola è una dimostrazione di unità, di coesione e di combattività della categoria che si sta auto-organizzando in ogni scuola per cercare di fermare il progetto autocratico in corso.

imageEduardo Galeano, la coscienza latinoamericana Apr 23 by José Antonio Gutiérrez D. 0 comments

La scomparsa dello scrittore uruguayano Eduardo Galeano (3 settembre 1940 - 13 aprile 2015) lascia un vuoto irreparabile nel mondo della letteratura latinoamericana. [Castellano]

imagePer Chi Suona La Crisi Apr 21 by Alternativa Libertaria/FdCA 0 comments

Il governo Renzi risponde a quella che è una richiesta della classe padronale: ridurre i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici in nome di una sempre maggiore flessibilità del lavoro che vada di pari passo alla flessibilità del mercato.

imagePonti tra anarchismo e confederalismo democratico - 2 Apr 20 by BrunoL 0 comments

Introduzione a questo particolare tema, 2 aprile 2015, Bruno Lima Rocha In questa seconda parte intendo fornire alcune informazioni storiche di base sul modello di organizzazione politica anarchica ed alla fine compiere un confronto tra queste esperienze e l'attuale missione dell'organizzazione politica che intende fungere da catalizzzatore per un cambiamento sociale confederalista democratico. [English]

more >>

imageDichiarazione dell'incontro internazionale dell'8-9 giugno 2015 Jun 21 Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta 0 comments

La Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta, costituita nel marzo 2013 nell'incontro a Saint-Denis (Francia), è il prodotto di anni di scambi e di lavoro comune tra alcune delle organizzazioni fondatrici. Così, sulla base di linee guida e di pratiche sindacali comuni, siamo stati in grado di radunare i sindacati, le correnti sindacali e le tendenze di molti paesi nelle Americhe, dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia. [Castellano]

imageEXPO 2015: nutrire il capitalismo, energie per lo sfruttamento Apr 26 0 comments

1 Maggio manifestazione internazionale a Milano

contro un'altra grande opera inutile,

contro 6 mesi di menzogne e annichilimento dei diritti,

per liberare l'agricoltura dal profitto e dallo spreco

imageAustralia: Manifestazione contro il razzismo sabato 4 aprile Apr 20 Melbourne Anarchist Communist Group 0 comments

Gli estremisti di destra di “Reclaim Australia” intendono fare una manifestazione anti-musulmana a Melbourne ed anche in altre città del paese. Vogliono far credere alle gente di essere nient'altro che “semplici australiani” i quali sono preoccupati dell'"islam radicale". Quello che NON vi dicono è che sono solo dei fascisti – di estrema destra, dei razzisti innamorati di Hitler i quali si avvolgono tatticamente nella bandiera australiana. [English]

textIl Jobs Act figlio delle linee di ristrutturazione dell'industria in Europa Mar 05 AL/FdCA 0 comments

I recentissimi decreti applicativi del Jobs Act emanati dal governo italiano si aggiungono ad altre legislazioni anti-operaie approvate all'interno dell'Unione Europea (UE). I contratti individuali a tutele crescenti, la ridefinizione del lavoro subordinato, la flessibilità svincolata dalla contrattazione, la monetizzazione dei licenziamenti e dell'espulsione dal ciclo produttivo hanno lo scopo immediato di portare all'irrilevanza il diritto di coalizione dei lavoratori ed il ruolo dell'organizzazione sindacale dentro le fabbriche.

textGenova: Multinazionali a delinquere. Il caso Ericsson Jabil Mar 05 0 comments

Le lotte e l'unità dei lavoratori sono rimaste l'unico strumento per difendere i nostri diritti.

more >>
© 2005-2015 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]