Benutzereinstellungen

Neue Veranstaltungshinweise

Internazionale

Es wurden keine neuen Veranstaltungshinweise in der letzten Woche veröffentlicht

Kommende Veranstaltungen

Internazionale | Lotte sindacali

Keine kommenden Veranstaltungen veröffentlicht
Recent articles by Rete europea dei sindacati di base e alternativii
This author has not submitted any other articles.
Recent Articles about Internazionale Lotte sindacali

Amazon: Τελετουργι&#... Aug 18 21 by Πάνος Θεοδωρόπουλος

Διεθνής ανακ ... Mai 02 21 by Αναρχοκομμουνιστικές οργανώσεις

Statement on International Workers Day 2021 Mai 02 21 by Anarchist communist organisations

Rafforzamento della Rete Europea dei Sindacati di base e alternativi

category internazionale | lotte sindacali | comunicato stampa author Dienstag Mai 08, 2012 18:22author by Rete europea dei sindacati di base e alternativii Report this post to the editors

Dichiarazione dei principi della Rete dei sindacati alternativi e di base

Le organizzazioni e i collettivi che costituiscono questa di rete di sindacalismo alternativo, di base e autogestionario, nata nel 2003, hanno culture e storie differenti. Il nostro incontro nasce da convergenze forti nella storia recente, da esperienze e da lotte comuni ma anche da tradizioni profondamente radicate nella storia del movimento operaio. Essa si basa su processi di pensiero, di percorsi strategici, di progetti divenuti comuni o per lo meno affini. Ma è soprattutto una risposta al particolare momento storico del capitalismo che dobbiamo affrontare, a questo cambiamento di grande ampiezza delle società capitaliste.
re.jpg


RAFFORZAMENTO DELLA RETE EUROPEA DEI SINDACATI DI BASE E ALTERNATIVI


In tutti i paesi, il governo ed i datori di lavoro stanno attualmente conducendo una serie di riforme che vanno nella stessa direzione e rispondono alle esigenze del capitalismo, il Fondo Monetario Internazionale, la Banca Centrale Europea, la Banca Mondiale... Tutti questi adeguamenti, riforme e piani di austerità rendono le persone sempre più precarie sul lavoro, e distruggono i diritti fondamentali conquistati dopo molti anni di lotta.

Il Sindacalismo istituzionale abbandona giorno dopo giorno la classe lavoratrice. Il nostro modello di sindacalismo è un’ alternativa reale e sta lottando per ottenere un altro modello di società. Dobbiamo rafforzare la nostra rete e coordinare le lotte per raggiungere obiettivi comuni.

La nostra carta d'identità, che ci differenzia nettamente da altre reti europee e mondiali (CES, WSF...) già esistenti è la nostra dichiarazione di principi:

  • Un sindacalismo di lotta e di trasformazione sociale.
  • Un sindacalismo autonomo, indipendente e assembleare.
  • Un sindacalismo alternativo alle pratiche e alle strategie del sindacalismo europeo maggiormente rappresentativo.
  • Un Sindacalismo aperto all’azione comune ed unitaria con tutte le organizzazioni che condividono i nostri obiettivi.
Questa Rete ha deciso in comune di:
  • Sostenere tutte le future mobilitazioni e scioperi previsti nei diversi paesi dell'Unione Europea (29 marzo in Spagna, 31 marzo in Italia).
  • Realizzare un manifesto comune per il 1 ° maggio.
  • Sostenere le mobilitazioni in programma per la settimana 11-18 maggio.
  • Partecipare alle giornate sull’immigrazione che si terranno a luglio in Italia.
  • Proclamare giornate di lotta Europee.
  • Lavorare per creare le giuste condizioni per l’organizzazione di uno sciopero generale Europeo.
Madrid, 25 marzo 2012.

Confederación General del Trabajo CGT – Estado español
Intersindical Alternativa de Catalunya IAC – Catalunya
Confederazione Unitaria di Base CUB – Italia
Confederación Intersindical – Estado español
Solidaridad Obrera – Estado español
Unione Sindacale Italiana USI – Italia
Fédération SUD Vaud – Vaud, Suisse
Confédération Nationale du Travail CNT – France
Ελευθεριακή Συνδικαλιστική Ένωση ΕΣΕ (Unione Sindacale Libertaria) – Grecia
Union Sindicale Solidaires – France
Transnational Information Exchange TIE – Deutschland



Dichiarazione dei principi della Rete dei sindacati alternativi e di base


Le organizzazioni e i collettivi che costituiscono questa di rete di sindacalismo alternativo, di base e autogestionario, nata nel 2003, hanno culture e storie differenti. Il nostro incontro nasce da convergenze forti nella storia recente, da esperienze e da lotte comuni ma anche da tradizioni profondamente radicate nella storia del movimento operaio. Essa si basa su processi di pensiero, di percorsi strategici, di progetti divenuti comuni o per lo meno affini. Ma è soprattutto una risposta al particolare momento storico del capitalismo che dobbiamo affrontare, a questo cambiamento di grande ampiezza delle società capitaliste.

1) Un sindacalismo di lotta e di trasformazione sociale

  • che mira a rovesciare il modello di sviluppo economico, sociale e politico, fondato sull'egemonia della finanza, del profitto e della competitività per costruire un modello basato sui beni comuni, sulla redistribuzione del reddito e della ricchezza, sui diritti di lavoratrici e lavoratori, e su uno sviluppo sostenibile a livello ecologico;
  • che rivendica l'estensione, la democratizzazione e l'appropriazione sociale dei servizi pubblici, in particolare la scuola e la formazione, la sanità, i trasporti, l'energia, l'acqua e la casa;
  • che lotta in Europa e in tutto ilo mondo contro la crescente illegalità economica e sociale per trasformare il sistema e costruire un’alternativa fondata sull'autogestione e la democrazia di base, effettivamente partecipativa e diretta;
  • che agisce per il diritto alla libera circolazione delle persone e all'uguaglianza dei diritti sociali e politici a tutti e a tutte, indipendentemente da nazionalità, nascita, sesso e genere;
  • che appoggia le pratiche anti-egemoniche che combattono il sistema.
2) Un sindacalismo indipendente autonomo democratico e assembleare
  • effettivamente autonomo dai padroni, dagli apparati dello stato e dei governi, anche da tutte quelle organizzazioni che partecipano alla gestione del sistema capitalistico, dalle istituzioni religiose e dai partiti politici;
  • fondato sull'autorganizzazione, e l'azione diretta, secondo il principio che non si può delegare ad altri la lotta per l'emancipazione sociale, il miglioramento delle condizioni di lavoro e di sicurezza sul posto di lavoro.
  • fondato sull'autorganizzazione, e l'azione diretta, secondo il principio che non si può delegare ad altri la lotta per l'emancipazione sociale, il miglioramento delle condizioni di lavoro e di sicurezza sul posto di lavoro.
3) Un sindacalismo alternativo alle pratiche e alle strategie dei sindacati europei maggiormente rappresentativi che non assicurano più il compito di proteggere difendere il mondo del lavoro e hanno rinunciato ad ogni progetto di trasformazione sociale.

4) Un sindacalismo aperto all'azione comune e unitaria di tutte le forze sindacali in accordo con questa dichiarazione, che condividono le nostre pratiche ed i nostri obiettivi di lotta.

5) L'adesione alla nostra rete è aperta a tutte le organizzazioni sindacali che sottoscrivono questa dichiarazione e ne condividono i principi.

La Rete Europea del sindacalismo alternativo e di base esprime il proprio sostegno allo sciopero generale il 29 marzo in Spagna contro una riforma del lavoro che riduce i lavoratori 'diritti conquistata dopo dure lotte negli anni passati.

Noi diciamo che i diritti devono essere esteso a tutti, non ridotti!

Dal momento in cui l'attacco è lo stesso in tutti i paesi, dobbiamo coordinarci attraverso la rete europea dei sindacati alternativi e di base per preparare una risposta comune, che può accomunare i lavoratori a livello internazionale e che si batte per un modello di società basata sui beni comuni, su servizi pubblici di qualità, su pensioni degnitose e sul lavoro stabile per tutti.

Vogliamo mostrare il nostro sostegno a tutti i popoli europei, schiacciati dalle politiche liberiste e dalle misure di austerità.

Per queste ragioni, vi facciamo l'augurio di un grande sciopero generale con l'obiettivo di costruire presto con voiun evento in Europa!

Dobbiamo lavorare per COSTRUIRE UNO SCIOPERO GENERALE EUROPEO!


This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Hauptseite

Capitalism, Anti-Capitalism and Popular Organisation [Booklet]

AUKUS: A big step toward war

Reflexiones sobre la situación de Afganistán

Αυτοοργάνωση ή Χάος

South Africa: Historic rupture or warring brothers again?

Declaración Anarquista Internacional: A 85 Años De La Revolución Española. Sus Enseñanzas Y Su Legado.

Death or Renewal: Is the Climate Crisis the Final Crisis?

Gleichheit und Freiheit stehen nicht zur Debatte!

Contre la guerre au Kurdistan irakien, contre la traîtrise du PDK

Meurtre de Clément Méric : l’enjeu politique du procès en appel

Comunicado sobre el Paro Nacional y las Jornadas de Protesta en Colombia

The Broken Promises of Vietnam

Premier Mai : Un coup porté contre l’un·e d’entre nous est un coup porté contre nous tou·tes

Federasyon’a Çağırıyoruz!

Piştgirîye Daxuyanîya Çapemenî ji bo Êrîşek Hatîye li ser Xanîyê Mezopotamya

Les attaques fascistes ne nous arrêteront pas !

Les victoires de l'avenir naîtront des luttes du passé. Vive la Commune de Paris !

Contra la opresión patriarcal y la explotación capitalista: ¡Ninguna está sola!

100 Years Since the Kronstadt Uprising: To Remember Means to Fight!

El Rei està nu. La deriva autoritària de l’estat espanyol

Agroecology and Organized Anarchism: An Interview With the Anarchist Federation of Rio de Janeiro (FARJ)

Es Ley por la Lucha de Las de Abajo

Covid19 Değil Akp19 Yasakları: 14 Maddede Akp19 Krizi

Declaración conjunta internacionalista por la libertad de las y los presos politicos de la revuelta social de la región chilena

Internazionale | Lotte sindacali | Comunicato stampa | it

Mo 25 Okt, 13:50

browse text browse image

textDichiarazione Sulla Giornata Internazionale Dei Lavoratori E Delle Lavoratrici 2021 05:06 So 02 Mai by Varie organizzazioni anarchiche 0 comments

Dichiarazione internazionale per il primo maggio

logosyndical.jpg imageDichiarazione dell'incontro internazionale dell'8-9 giugno 2015 16:53 So 21 Jun by Red sindical internacional de solidaridad y de luchas 0 comments

La Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta, costituita nel marzo 2013 nell'incontro a Saint-Denis (Francia), è il prodotto di anni di scambi e di lavoro comune tra alcune delle organizzazioni fondatrici. Così, sulla base di linee guida e di pratiche sindacali comuni, siamo stati in grado di radunare i sindacati, le correnti sindacali e le tendenze di molti paesi nelle Americhe, dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia. [Castellano]

mayday1.jpg imagePrimo Maggio: costruire un nuovo movimento dei lavoratori e delle lavoratrici 01:04 Fr 02 Mai by Various anarchist organizations 0 comments

Per troppo tempo i maggiori segmenti della classe lavoratrice se ne sono stati dormienti nell'illusione che il mutamento potesse essere delegato ad organizzazioni esterne o ai partiti. Quando le nostre lotte cadono vittime delle burocrazie e vengono delegate ad altri, noi ne perdiamo la titolarità ed il controllo con la conseguente perdita di molte conquiste ottenute tramite esse. Una vittoria della classe lavoratrice è possibile solo se è la nostra classe a guidare le lotte alla vittoria. [English]

primomaggio.jpg imageIl Primo Maggio 00:11 Mi 01 Mai by Federazione dei Comunisti Anarchici 0 comments

La prima reazione delle/gli anarchici di Chicago alla proclamazione da parte della Federazione dei lavoratori negli Stati Uniti e in Canada, dello sciopero generale per le 8 ore di lavoro il 1 Maggio 1886 era stato di giudicarlo insufficiente. Ma si resero successivamente conto della necessità di sostenere lo sciopero, in quanto furono capaci di vedere nella lotta per le otto ore non solo una semplice riforma, ma una profonda discontinuità.

economy.jpg imageIncontro internazionale a Parigi del sindacalismo alternativo 20:12 Mo 22 Apr by Confederación General del Trabajo 0 comments

I sindacati riunitisi a Parigi hanno dichiarato che la crisi del sistema capitalista comporta conseguenze per il mondo intero. [Castellano]

masas.jpg imageIncontro a Parigi di organizzazioni sindacali di Africa, America, Asia ed Europa 18:06 Mo 25 Mär by Confederación General del Trabajo 0 comments

La Confederación General del Trabajo (Spagna), la Union Syndicale Solidaires (Francia) e la Central Sindical e Popular Conlutas (Brasile) hanno lanciato un invito internazionale a tutte le organizzazioni che si considerano parte del movimento sindacale conflittuale e che sentono la necesità di un cambiamento sociale per un meeting sindacale internazionale da tenersi a Parigi il 22-24 marzo allo scopo di lavorare verso il coordinamento del sindacalismo alternativo a livello internazionale. [Castellano]

textNon tocca a noi pagare la loro crisi! 00:01 Fr 20 Feb by Appello sindacale internazionale 0 comments

Il movimento sindacale deve agire al di sopra delle frontiere per imporre un sistema alternativo a quello che sfrutta chi lavora, saccheggia i paesi sottosviluppati, pianifica a tavolino la carestia in gran parte del pianeta. Ovunque ci troviamo, sviluppiamo il conflitto sociale e costruiamo la resistenza comune!

textL'Unione Europea ed il nuovo ordine sociale 21:58 Mo 26 Mai by Confederación General de Trabajo 0 comments

Il 18 Ottobre 2007, a Lisbona, sono stati adottati dal Consiglio Europeo il nuovo Trattato (una sorta di mini-Trattato di ciò che un tempo era il Progetto di Costituzione Europea) ed una riforma dell'attuale Trattato scaturito da Nizza 2000. Contestualmente, il presidente della Commissione Europea ed il presidente di turno del Consiglio, hanno annunciato la firma di un lodo per l'accordo sulla flexicurity nell'Unione Europea, tra la CES (Confederazione dei Sindacati Europei) e gli imprenditori europei.

chicago_2.jpg image1 maggio 2008 00:52 Do 01 Mai by FdCA - WSM - ZACF 1 comments

Per un nuovo movimento internazionale degli sfruttati,
Contro il neoliberismo, contro la guerra, contro la fame e la miseria,
Per la pace, per il cibo e la casa per tutti, per il lavoro sicuro e protetto,
Per l'alternativa libertaria! [ English ]

textUn anacronismo storico Jun 26 by Lucio Garofalo 0 comments

Il capitalismo è un ingranaggio economico rovinoso, ma soprattutto è un modello anacronistico ed irrazionale: esso, a causa delle disfunzioni interne, genera periodicamente fenomeni di crisi, i cui effetti devastanti vengono scaricati sistematicamente sulle classi lavoratrici subalterne, che sono scarsamente rappresentate sul terreno politico ed in tal modo si impoveriscono e si indeboliscono ulteriormente...

imageIl sindacalismo rivendicativo: dalla Spagna al Sud Africa al mondo del lavoro globale oggi Jul 25 by Lucien van der Walt 0 comments

Perché è importante sviluppare una nuova visione del ruolo trasformatore dei sindacati in un mondo di crisi e di disuguaglianze; i limiti del sindacalismo concertativo, degli approcci nazionalisti, di quelli marxisti-leninisti e social-democratici; e come l'anarcosindacalismo ed il sindacalismo rivoluzionario - in quanto importante tradizione storica, bagaglio di idee ed esperienza rivoluzionaria, soprattutto in Spagna nel 1936-1939 - possono contribuire al dibattito. [English]

imageLe cooperative operaie aiutano o ostacolano la costruzione di una società comunista libertaria? Jun 13 by Sean Matthews 1 comments

Le cooperative di lavoratori sono sempre state sostenute da settori della sinistra e del più ampio movimento operaio - a partire dalla loro difesa nel XIX secolo da parte del riformatore sociale e socialista utopista gallese Robert Owens nonché da parte di Proudhon fino al loro costituirsi in vari paesi a capitalismo di stato come Cuba. Se da un lato le cooperative ci danno un piccolo esempio della realizzazione delle idee anarchiche basate sull'autogestione, sulla democrazia diretta e sul mutuo appoggio, dall'altro non dovremmo chiudere gli occhi di fronte alle loro contraddizioni ed interrogarci sulla loro efficacia in una strategia per una vera trasformazione rivoluzionaria. [English]

textIl diritto di sciopero sotto attacco Mai 13 by Confederación General de Trabajo 0 comments

Secondo la Corte di Giustizia Europea, il diritto di sciopero viene meno a fronte del diritto alla libertà di implementazione (di una impresa) (Art. 43 del Trattato della UE) e al diritto alla libertà di fornire servizi.

textLa Direttiva Bolkestein Feb 10 by Laure Akai 1 comments

La legislazione che propellerà l'Agenda di Lisbona nel suo tentativo di imporre un modello economico più liberista sull'Europa ha già incontrato l'opposizione, ma resta ancora molta strada da fare se si vuole proporre delle strategie per la creazione di una società equa e libertaria.

more >>

textDichiarazione Sulla Giornata Internazionale Dei Lavoratori E Delle Lavoratrici 2021 Mai 02 0 comments

Dichiarazione internazionale per il primo maggio

imageDichiarazione dell'incontro internazionale dell'8-9 giugno 2015 Jun 21 Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta 0 comments

La Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e di Lotta, costituita nel marzo 2013 nell'incontro a Saint-Denis (Francia), è il prodotto di anni di scambi e di lavoro comune tra alcune delle organizzazioni fondatrici. Così, sulla base di linee guida e di pratiche sindacali comuni, siamo stati in grado di radunare i sindacati, le correnti sindacali e le tendenze di molti paesi nelle Americhe, dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia. [Castellano]

imagePrimo Maggio: costruire un nuovo movimento dei lavoratori e delle lavoratrici Mai 02 0 comments

Per troppo tempo i maggiori segmenti della classe lavoratrice se ne sono stati dormienti nell'illusione che il mutamento potesse essere delegato ad organizzazioni esterne o ai partiti. Quando le nostre lotte cadono vittime delle burocrazie e vengono delegate ad altri, noi ne perdiamo la titolarità ed il controllo con la conseguente perdita di molte conquiste ottenute tramite esse. Una vittoria della classe lavoratrice è possibile solo se è la nostra classe a guidare le lotte alla vittoria. [English]

imageIl Primo Maggio Mai 01 FdCA 0 comments

La prima reazione delle/gli anarchici di Chicago alla proclamazione da parte della Federazione dei lavoratori negli Stati Uniti e in Canada, dello sciopero generale per le 8 ore di lavoro il 1 Maggio 1886 era stato di giudicarlo insufficiente. Ma si resero successivamente conto della necessità di sostenere lo sciopero, in quanto furono capaci di vedere nella lotta per le otto ore non solo una semplice riforma, ma una profonda discontinuità.

imageIncontro internazionale a Parigi del sindacalismo alternativo Apr 22 CGT 0 comments

I sindacati riunitisi a Parigi hanno dichiarato che la crisi del sistema capitalista comporta conseguenze per il mondo intero. [Castellano]

more >>
© 2005-2021 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]