user preferences

New Events

Internazionale

no event posted in the last week

Incontro a Parigi di organizzazioni sindacali di Africa, America, Asia ed Europa

category internazionale | lotte sindacali | comunicato stampa author Monday March 25, 2013 18:06author by Confederación General del Trabajo - CGT Report this post to the editors

22-24 marzo 2013

La Confederación General del Trabajo (Spagna), la Union Syndicale Solidaires (Francia) e la Central Sindical e Popular Conlutas (Brasile) hanno lanciato un invito internazionale a tutte le organizzazioni che si considerano parte del movimento sindacale conflittuale e che sentono la necesità di un cambiamento sociale per un meeting sindacale internazionale da tenersi a Parigi il 22-24 marzo allo scopo di lavorare verso il coordinamento del sindacalismo alternativo a livello internazionale. [Castellano]
masas.jpg


Incontro a Parigi di organizzazioni sindacali di Africa, America, Asia ed Europa


La Confederación General del Trabajo (Spagna), la Union Syndicale Solidaires (Francia) e la Central Sindical e Popular Conlutas (Brasile) hanno lanciato un invito internazionale a tutte le organizzazioni che si considerano parte del movimento sindacale conflittuale e che sentono la necesità di un cambiamento sociale per un meeting sindacale internazionale da tenersi a Parigi il 22-24 marzo allo scopo di lavorare verso il coordinamento del sindacalismo alternativo a livello internazionale.

Le organizzazioni partecipanti ritengono che la crisi del sistema capitalistico abbia ripercussioni su tutto il pianeta. La crisi economica, finanziaria, ambientale e sociale sono interconnesse e si inaspriscono reciprocamente. Questa crisi globale mostra l'impasse di una forma di sviluppo basata sulla crescente sperequazione nella distribuzione della ricchezza prodotta, sulla deregolamentazione della finanza, sulla diffusione del libero commercio e sul mancato rispetto per gli imperativi ecologici.

Per salvaguardare i profitti di azionisti e padroni e per mettere al sicuro il futuro delle banche, le istituzioni globali (la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, l'Organizzazione Mondiale per il Commercio, etc.), i governi e gli imprenditori stanno attaccando i diritti dei lavoratori con intensità sempre più forte.

Il tipo di sindacalismo che le nostre organizzazioni praticano è conflittuale perchè non prevediamo di stipulare patti con il potere per convalidare le misure antisociali. Le organizzazioni sindacali hanno la responsabilità di organizzare la resistenza a livello internazionale allo scopo di costruire, nelle lotte, la necessaria trasformazione sociale della società. Per costruire un sistema basato sui beni comuni, sulla re-distribuzione della ricchezza tra tutti coloro che contribuiscono alla sua creazione, sui diritti dei lavoratori e su uno sviluppo ecologicamente sostenibile.

Questo meeting internazionale si è posto i seguenti obiettivi:

  • Dare vita, nel tempo, ad azioni sindacali di solidarietà incentrate su uno o due paesi.

  • Partecipare in modo unificato e coordinato al sostegno delle lotte e delle campagne internazionali in corso: supporto al popolo palestinese, per il riconoscimento del sindacalismo indipendente in Nord Africa e nel Medio Oriente, contro l'occupazione militare di Haiti, contro i trattati europei che impongono l'austerità, per il diritto di tutti i popoli a poter decidere del loro futuro, ecc.

  • Rafforzare ed espandere un intervento internazionale nei vari settori lavorativi (trasporti, istruzione, call centres, industria, commercio, sanità, ecc.) nonchè nelle questioni intercategoriali (diritti delle donne, immigrazione, alloggi, ecologia, salute sul lavoro, ecc.).

  • Decidere insieme gli strumenti necessari per il raggiungimento dei progetti unitari.
Gli organizzatori dichiarano che con questo meeting non si intende costruire un nuovo organismo internazionale. Piuttosto, si cerca di rafforzare, espandere e rendere efficace una rete dei sindacalismo conflittuale, democratico, indipendente, alternativo ed internazionalista.

Ufficio Stampa Confederale della CGT

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali.

Related Link: http://www.cgt.org.es
This page can be viewed in
English Italiano Deutsch

Front page

Declaración Anarquista Internacional: A 85 Años De La Revolución Española. Sus Enseñanzas Y Su Legado.

Death or Renewal: Is the Climate Crisis the Final Crisis?

Gleichheit und Freiheit stehen nicht zur Debatte!

Contre la guerre au Kurdistan irakien, contre la traîtrise du PDK

Meurtre de Clément Méric : l’enjeu politique du procès en appel

Comunicado sobre el Paro Nacional y las Jornadas de Protesta en Colombia

The Broken Promises of Vietnam

Premier Mai : Un coup porté contre l’un·e d’entre nous est un coup porté contre nous tou·tes

Federasyon’a Çağırıyoruz!

Piştgirîye Daxuyanîya Çapemenî ji bo Êrîşek Hatîye li ser Xanîyê Mezopotamya

Les attaques fascistes ne nous arrêteront pas !

Les victoires de l'avenir naîtront des luttes du passé. Vive la Commune de Paris !

Contra la opresión patriarcal y la explotación capitalista: ¡Ninguna está sola!

100 Years Since the Kronstadt Uprising: To Remember Means to Fight!

El Rei està nu. La deriva autoritària de l’estat espanyol

Agroecology and Organized Anarchism: An Interview With the Anarchist Federation of Rio de Janeiro (FARJ)

Es Ley por la Lucha de Las de Abajo

Covid19 Değil Akp19 Yasakları: 14 Maddede Akp19 Krizi

Declaración conjunta internacionalista por la libertad de las y los presos politicos de la revuelta social de la región chilena

[Perú] Crónica de una vacancia anunciada o disputa interburguesa en Perú

Nigeria and the Hope of the #EndSARS Protests

How Do We Stop a Coup?

Aλληλεγγύη στους 51 αντιφασίστες της Θεσσαλονίκης

No war on China

© 2005-2021 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]