user preferences

Attacco aereo turco sui Curdi Yezîdî e sui villaggi in Rojava

category mashrek / arabia / irak | imperialismo / guerra | comunicato stampa author Thursday April 27, 2017 18:26author by KNK Report this post to the editors

(traduzione a cura di Alternativa Libertaria/fdca - Ufficio Relazioni Internazionali)

25 aprile 2017 - by KNK

Gli aerei turchi hanno bombardato Şengal (Sinjar-Iraq/Kurdistan) and Dêrik (Karaçokê-Rojava/Kurdistan).

Secondo le ultime informazioni, 26 aerei turchi hanno bombardato Amûd e Geliyê Kersê nel Şengal/Sinjar. Il bombardamento è ancora in corso. Si è appreso che prima delle operazioni aeree, le comunicazioni erano state del tutto interrotte a Dêrik e nelle aree circostanti.
gal_14771_1.jpg


Molti civili e combattenti curdi risultano uccisi e feriti.

La scorsa notte, aerei turchi hanno bombardato Radio Dengê Roajva e ÇIRA-FM come pure i quartieri generali della YPG a Karaçokê nei pressi della città di Dêrik. In relazione all'attacco, il generale delle YPG ha rilasciato un comunicato in cui chiama il popolo del Rojava alla resistenza. Il comunicato delle YPG dice: “Martedì 25 aprile, alle 2.00, aerei turchi hanno lanciato un attacco intensivo sul quartier generale delle YPG a Karaçokê nelle vicinanze di Dêrik. Il centro stampa, la radio ed il centro comunicazioni ed un certo numero di organismi militari sono dislocati a Karaçokê. In conseguenza di questo brutale attacco, diversi nostri combattenti hanno perso la vita mentre altri sono rimasti feriti. La loro identità verrà comunicata più in là”.

“Come YPG”, prosegue il comunicato, “ribadiamo che tali attacchi vigliacchi non mineranno la nostra volontà e la nostra determinazione per la libertà contro il terrorismo. Inoltre, facciamo appello al popolo del Rojava, in tutte le sue diversità, a sostenere le sue legittime forze di difesa, rafforzandole di fronte a questo attacco”.

Il terrorismo dello Stato turco deve finire e le forze della coalizione non dovrebbero rimanere silenziose.

Il co-presidente del PYD ha dichiarato che tali attacchi sono finalizzati a dare supporto all'ISIS. A causa di ciò, ha aggiunto, le forze della coalizione dovrebbero chiarire la loro posizione. Ha inoltre dichiarato che “Gi aerei turchi attaccano una società che sta combattendo contro il terrorismo. Le forze della coalizione non dovrebbero restare silenti di fronte a casi simili. Nessuno dovrebbe accettare questi attacchi.”
La Turchia vuole neutralizzare l'Operazione Raqqa.

L'Assemblea Democratica Siriana (MSD) ha affermato in un suo comunicato che tale attacco serve solo a rafforzare la determinazione contro il terrorismo.

Il comunicato della MSD dice anche: mentre l'Operazione Raqqa è in corso e le nostre forze stanno guadagnando terreno contro l'ISIS, gli aerei turchi stanno bombardando i nostri quartier generali nelle zone di Karaçokê e Şenga. Questi attacchi mostrano come lo stato turco vuole neutralizzare l'operazione Raqqa allo scopo di dare respiro all'ISIS.

This page has not been translated into 한국어 yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Neste 8 de Março, levantamos mais uma vez a nossa voz e os nossos punhos pela vida das mulheres!

Front page

Podcast (in Englisch): Massenbewegungen in Lateinamerika

Podcast: Mass movements in Latin America

Η γκιλοτίνα επί το έργον

Choosing between life and Capital in Latin America: Interview with Jeffery R. Webber

Wilder Streik von Erntehelfer*innen in Bornheim | Video von Die Plattform Ruhr

Modes of politics at a distance from the state

Afrontemos la pandemia y la crisis, fortalezcamos la solidaridad obrera y popular

Encuentros Ácratas: Anarquismo y luchas populares en Chile

Ας μη γυρίσουμε πίσω στην κανονικότητα

Serious Concern at Escalating State Xenophobia in South Africa

O desgoverno do condomínio: o Palácio do Planalto virou o Jambalaya do Coiso

Our Morals and Theirs

Η ανάγκη της μετάφρασης ιδεών στη ζωή

El Tribunal Constitucional alemán, contra Europa

Κοινωνία θετική σε πατριαρχία - ρατσισμό

COVID-19: Not going back to “business as usual”

A Dirty Military Incursion into Venezuela

La revolución tecnológica y los momentos que vivimos

Ψηφιακή Αναδιάρθρωση κι Εκπαιδευτική Δυστοπία

Contro La Pandemia Capitalista, Solidarietà Tra I Popoli

Paulo Guedes e a crueldade institucional da farsa fiscalista

Pandemie, Krise: Für die unterdrückte Klasse sind alle Zeiten Momente des Kampfes

1º de Maio Combativo – Tomar as Fortunas por Vida Digna

Para as Classes Oprimidas do Mundo, Pandemia, Crise, Todos os Tempos São Tempos de Luta

© 2005-2020 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]