user preferences

Italia, Bari: NO G7

category italia / svizzera | economia | comunicato stampa author Thursday May 11, 2017 19:33author by Alternativa Libertaria/FdCA - Puglia Report this post to the editors

comunicato di Puglia Contro il G7 11-13 maggio

Invitiamo tutte e tutti a mobilitarsi nei prossimi giorni, a partecipare a tutte le iniziative che si terranno in città contro il G7 dei potenti e alla grande manifestazione che si terrà il giorno 13 Maggio.

Contro narrazione tossica e provocazioni poliziesche al G7 di Bari.

Questa notte, dieci tra compagne e compagni della – Puglia contro il G7 – sono stati trattenuti in stato di fermo, identificati con fotosegnalazione ed impronte digitali; Avvicinati per quello che sembrava un normale controllo, sono stati portati al commissariato di San Paolo senza alcuna motivazione reale se non quella di avere alcuni manifesti del coordinamento Pugliese contro il G7 riguardanti la manifestazione del prossimo 13 Maggio e pericolossisimi manifesti della Ciemmona 2017.

Mentre la città di Bari è soffocata dalla narrazione tossica che giornali e testate web continuano a portare avanti in vista del prossimo G7 finanziario che si terrà a Bari seminando paure e allarmismi attraverso lo spauracchio “black block”, le forze dell’ordine, con un ennesimo atto di abuso di polizia, continuano a provocare e minacciare apertamente tutte e tutti coloro che intendono dare voce alla loro opposizione ai “grandi della terra”.

Durante l’identificazione alle solite minacce e provocazioni si è aggiunto il tentativo di rifilare una versione di comodo che i compagni e le compagne si sono rifiutati di firmare e la volontà di sottrarre alla libertà di circolazione un migrante. Lo stesso questore, che difronte a tv e giornali afferma che “sarà garantito il diritto a manifestare per le strade della città di Bari”, la notte alimenta un clima di tensione e persecuzione contro attiviste ed attivisti largamente fomentato dagli organi di stampa in vista del prossimo G7. Uno scenario perfettamente coerente alla legge securitaria Minniti/Orlando, fortemente voluta dal Presidente dell’Anci e Sindaco di Bari Antonio Decaro, che dà il via libera ad episodi di abuso di polizia come quello che hanno subito compagne e compagni questa notte a Bari. L’uso del “teorema della legalità” nasconde solo il tentativo di privarci della giustizia sociale, del diritto a manifestare il nostro dissenso e del diritto alla libera circolazione.

Non saranno queste intimidazioni ad impedirci di scendere nelle strade il prossimo 13 Maggio, per ribadire il nostro rifiuto ad un modello di sviluppo che punta alla svendita dei territori alle multinazionali del gas e del petrolio, così come deciso dal governo Renzi attraverso lo Sblocca Italia.

Invitiamo tutte e tutti a mobilitarsi nei prossimi giorni, a partecipare a tutte le iniziative che si terranno in città contro il G7 dei potenti e alla grande manifestazione che si terrà il giorno 13 Maggio.

Concentramento ore 9:00
Largo 2 Giugno – Ingresso Viale Einaudi

Puglia Contro il G7

This page has not been translated into 한국어 yet.

This page can be viewed in
English Italiano Deutsch
Employees at the Zarfati Garage in Mishur Adumim vote to strike on July 22, 2014. (Photo courtesy of Ma’an workers union)

Front page

SAFTU: The tragedy and (hopefully not) the farce

Στηρίζουμε την εργατική πορεία

Σημειώσεις για τις ταραχές στο Μενίδι

Ni El Decreto Ni Los Palos Detendrán La Lucha Popular

IN MEMORIA DI MAURIZIO GIARON

Book Review: Raymond B. Craib, The Cry of the Renegade. Politics and Poetry in Interwar Chile (Oxford University Press, 2016)

IN MEMORIA DI UN OPERAIO ASSASSINATO

(Video) La Revolución en Kurdistán y las mujeres de armas tomar

Anarquistas sabotean con explosivos torniquetes de metro en Atenas; "el transporte debe ser para el pueblo"

Ayutla de los Libres se regirá sin partidos políticos y por la autonomía; es hora de que los pueblos se autogobiernen

Slaughterers of the Palestinian people

Absolute boy - The Youth Revolt that led Corbyn to a victory of sorts

Who Are the Anarchists and What Is Anarchism?

Entre la guerra y la paz [Parte I]

Livorno: Donne Contro - intervista a 10 donne anarchiche, marxiste e femministe nella Rivoluzione Spagnola

Una tragedia putumayense en tres actos: entrando al “post-conflicto”

"Έφυγε" η συντρόφισσα Ευγενία Β.,

Καμία ανοχή στις μαφιόζικες πρακτικές

The First International and the Development of Anarchism and Marxism

Απαιτούμε αξιοπρεπή ζωή

Grupo paramilitar asesina a 6 personas y deja 3 menores heridos para despojar territorios en Cacahuatepec, Guerrero

Campaña internacional de video-mensajes en solidaridad con la Confederación de Mujeres de Rojava

Fuelling the fires: South Africa in class war

Αυστραλία: Εργατική τάξη, μετανάστευση, κρίση

© 2005-2017 Anarkismo.net. Unless otherwise stated by the author, all content is free for non-commercial reuse, reprint, and rebroadcast, on the net and elsewhere. Opinions are those of the contributors and are not necessarily endorsed by Anarkismo.net. [ Disclaimer | Privacy ]